AIUTO! UN CELIACO A CENA

E quando meno te lo aspetti: arriva un celiaco a cena!!!
E mica un celiaco qualsiasi...no, la tua amica di sempre con cui hai mangiato le cose più ingrassanti della tua vita, i peggiori miscugli ad alto tasso glicemico!
Che fare? Lei ora è celiaca ma è pur sempre la tua amica...
Allora? Basta seguire poche regole, lavare due pentolini in più e continuare a mangiare cose goduriose che facciano male solo al giro vita!
Ecco allora le buone regole per condividere la vostra tavola con un celiaco:


PREPARAZIONE:
1 • Lavare accuratamente tutto ciò che è entrato in contatto con la farina
2 • Utilizzare carta da forno o alluminio con le piastre (ad esempio quelle dei toast) già contaminate con farina
3 • Non utilizzare gli stessi strumenti per preparare gli alimenti
     (per esempio utilizzare un cucchiaio pulito e dedicato solo per la pasta del vostro ospite speciale)
4 • Separare i cibi del celiaco dagli altri, in modo da non rischiare la contaminazione
5 • Ricordatevi di non utilizzare la farina per addensare salse, composti o altro ancora
6 • Se avete dei dubbi, meglio evitare, oppure chiedere al diretto interessato.

I CIBI CONSENTITI:
A grandi linee i cibi consentiti sono:

CEREALI: riso, mais, miglio, quinoa, grano saraceno, tapioca, sorgo, manioca
BEVANDE: acqua, acqua soda, acqua tonica, tè, caffé, tisane, alcolici e superalcolici puri
CARNE: tutta (ovviamente non impanata :-D)
FRUTTA: fresca, sciroppata e secca tutta
LEGUMI: tutti
LATTICINI: latte vaccino-di soia-di riso-caprino, burro, panna fresca e UHT, yogurt naturale, mascarpone, formaggi freschi e stagionati
PESCI: tutti (ovviamente non impanati :-D)
VERDURA: tutta
SALUMI: prosciutto crudo
EXTRA: Nutella e burro d'arachidi

I CIBI NON CONSENTITI:
CEREALI: frumento, kamut, avena, orzo, segale, spelta, farro
BEVANDE: caffè d'orzo, orzo solubile, birra
CARNE: cotolette, bastoncini
FRUTTA: frutta disidratata infarinata
LATTICINI: yogurt ai cereali e ai biscotti
PESCI: bastocini, surimi
VERDURA: zuppe con farro ed orzo, verdure in pastella
EXTRA: besciamella, lievito madre

I CIBI DA VERIFICARE
tutti gli altri

MA...
dovete sapere che esiste un prontuario on line che può aiutarci tutti.
I celiaci ne fanno uso quotidianamente ma in caso di dubbio possiamo dargli un'occhiata anche noi in modo da essere sicuri di quello che facciamo. Anche perché se è vero che di regola i formaggi spalmabili non si possono utilizzare, è anche vero che esistono aziende che ne commercializzano formulazioni apposite tollerate da tutti.

QUINDI...
BUONA CENA  A TUTTI!!!

7 commenti:

  1. Ciao alice grazie x le tue dritte! Ne faccio tesoro, sono info utilissime.

    RispondiElimina
  2. VOLEVO CHIEDERTI IL SEMOLINO LO POTETE MANGIARE, SCUSA L'IGNORANZA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo no, perchè se non ulteriormente specificato, si intende per semolino una farina prodotta dal grano (di grana più sottile della semola). Ma quale ignoranza? Sei stata così carina a chiedere...
      Baci, Ellen

      Elimina
  3. Queste info sono davvero utili,quando la mia amica Detta viene a trovarmi sono sempre impreparata ma da oggi la sorprenderò,grazie ciao

    RispondiElimina
  4. utilissimo!!!
    a quando un menu vegetariano per tutti? :)
    grazie!!!!!

    RispondiElimina
  5. consigli molto utili!! grazie
    per la sola sensibilità al glutine devo usare le stesse accortezze?
    diciamo.. evitando alimenti che naturalmente contengono glutine non corro troppi rischi come con un celiaco appurato?
    A

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Quello che possiamo suggerirti è guardare sul sito AIC (www.aic.it) per maggiori info sulla diagnosi della sensibilità al glutine non celiaca. Spesso se si inizia già una dieta priva di glutine senza aver escluso attraverso gli accertamenti necessari per la celiachia, si corre il rischio di eliminare il glutine senza risolvere il problema a monte.
      A presto!

      Elimina